Regione Lombardia – DOTE SCUOLA 2019-2020

Dote scuola Regione Lombardia 2019-2020Si rendono note alle SS.LL. le modalità per richiedere a Regione Lombardia l’erogazione della Dote Scuola 2019-2020 finalizzata all’attuazione del diritto allo studio. Si ricorda che la Dote ha diverse componenti, tra le quali quella del Contributo per l’acquisto dei libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica.

DOTE SCUOLA LOMBARDIA LOCANDINA

REGIONE LOMBARDIA – DOTE SCUOLE 2019-20

KOKORO’

Un alberello di cachi, piantumato nell’area verde prospiciente il Liceo Secco Suardo, dal 2 aprile è il segno del desiderio da parte della comunità scolastica e cittadina della «… volontà di sottrarci al crescente sentimento d’odio». Con queste parole il Dirigente scolastico, Luciano Mastrorocco, ha commentato la cerimonia di piantumazione di questa piantina, che è figlia di un albero di cachi sopravvissuto alla bomba atomica, sganciata su Nagasaki il 9 agosto 1945. Come hanno sottolineato il presidente del Consiglio comunale Marzia Marchesi e il presidente dell’associazione Kokoro, Flavia Milesi, ora è compito degli studenti averne cura   e diffondere nel contempo la cultura della pace con lo scopo «che ci siano sempre più alberi di Nagasaki». Alla presenza di una rappresentanza del Consiglio d’istituto e del Comitato Genitori, sulle  note del Gruppo Ottoni, diretto dal Prof. Panico, è stata scoperta la targa con le parole di Masayuki
Ebinuma, l’arboricoltore che nel 1994 ottenne le pianticelle di seconda generazione e le donò ai bimbi come segno di speranza.

Conferenza stampa Aula Elisir

Un albero per la pace
Un albero per la pace- Liceo P. Secco Suardo 

Una “pianticella di seconda generazione” del kaki di Nagasaki viene piantata nel giardino del Liceo “P. Secco Suardo” come esempio di forza e tenacia per impedire che Nagasaki divenga “storia morta” e per diffondere coscienza di pace, contro tutte le guerre

2 Aprile 2019 ore 11.15 Liceo Paolina Secco Suardo 

 

Cambiamenti climatici Le scuole scendono in campo

Cambiamenti climaticiI ragazzi delle superiori si sono organizzati per una protesta in strada. Seguendo l’iniziativa (Fridays for future) avviata dalla ragazza svedese Greta Thunberg, gli studenti bergamaschi delle superiori si ritroveranno in piazzale Alpini alle 9 per poi proseguire in marcia fino a piazza Matteotti sotto il motto di «Uniti contro i cambiamenti climatici». L’invito è esteso anche ai cittadini perché – dicono i ragazzi – «ogni individuo ha il potere di fare del mondo un posto migliore».

Leggi l’intero articolo cliccando [Qui]

EUROPA FEMMINILE E PLURALE

Le voci dei Millenials

Coordinamento registico di Fabio Comana

Leggi la locandina